Museo Villa Bassi Rathgeb – Abano Terme

Negli ambienti dell’antica dimora cinquecentesca apre le porte il nuovo museo di Abano Terme: restituita al pubblico la villa con gli affreschi del piano nobile e con il nuovo allestimento della collezione Bassi Rathgeb, un patrimonio di oltre 400 opere.

Il complesso di Villa Bassi Rathgeb (già Secco, Dondi dall’Orologio e Zasio) rientra a pieno titolo nella tipologia della “Villa Veneta”, luogo dello svolgimento dell’attività agricola legato, secondo l’ideale classico, ad uno stile di vita salubre, virtuoso e all’insegna dello svago per i proprietari.

Un patrimonio di oltre 400 opere: dipinti, disegni, incisioni, miniature, reperti archeologici, antiche armature, oggetti e mobili di arredo, donati al Comune di Abano quaranta anni fa da Roberto Bassi Rathgeb. La collezione fu acquisita in due diversi momenti: la prima donazione, avvenuta nel 1972, comprende circa cinquanta tra dipinti, disegni e incisioni che si inseriscono in un arco cronologico che va dal XV al XX secolo, con nomi di maestri rinascimentali di grande rilevanza, come Giovanni Cariani, Moretto da Brescia e Palma il Giovane nonché pittori del Seicento veneto e lombardo. La seconda, avvenuta nel 1980, conta quattrocento pezzi tra dipinti, disegni, incisioni, arredi e suppellettili.
http://www.museovillabassiabano.it/

Villa Bassi Rathgeb – via Appia Monterosso 52, Abano Terme
tel. 049 8245269
cultura@abanoterme.net